Carnevale a Este 2019!

La Città di Este organizza l’edizione 2019 del “Carnevale di Este”. Nel sito del comune di Este al link potranno trovare le condizioni di partecipazione alla sfilata dei Gruppi e dei Carri Allegorici, con tutta la necessaria documentazione.

Il Carnevale atestino, in arrivo a marzo, si preannuncia come una vera e propria conferma per la città: un evento immancabile e di grande valore aggregativo, che attrae e affascina grandi e piccini.

«Il Carnevale di Este, con la sua sfilata di carri allegorici e gruppi in maschera, è ormai un appuntamento attesissimo – afferma il Sindaco Roberta Gallana – La ripresa della tradizione storica della sfilata è tornata nel 2017, riscuotendo un grande successo tra i cittadini. Il 2018 è stato una conferma che ha reso l’evento non solo una festa ma un’occasione per creare comunità e veicolare messaggi positivi. Per il Carnevale 2019 ci aspettiamo ancor più partecipazione».

La sfilata si svolgerà domenica 3 marzo, seguendo un percorso che partirà alle 14.30 da via Principe Amedeo, proseguendo per via Principe Umberto, piazza Maggiore con sosta davanti al palco della giuria, via Matteotti, via Massimo d’Azeglio, via Garibaldi, via Cavour e nuovamente via Principe Umberto per il rientro alle 19.00. Come per gli anni scorsi, la Giuria decreterà i vincitori del Carnevale atestino stilando la classifica dei carri allegorici e dei gruppi mascherati.

«Il Carnevale di Este è diventato uno degli eventi più rappresentativi per la nostra Città – aggiunge l’assessore al turismo Sergio Gobbo – La macchina organizzativa è partita per tempo definendo le modalità di partecipazione di carri allegorici e gruppi mascherati che ieri, lunedì 21 gennaio, sono state approvate dalla Giunta comunale. Le condizioni di partecipazione hanno lo scopo di rendere l’edizione 2019 ancor meglio allestita sotto il profilo della qualità, del divertimento e della sicurezza».

Le modalità di partecipazione al Carnevale di Este, scaricabili dal sito internet del Comune, riguardano i carri allegorici e i gruppi in maschera che vogliano prendere parte alla sfilata. Per questa edizione è ammessa la partecipazione di 10 carri, che saranno selezionati da un’apposita commissione tecnica, tra quelli che si saranno candidati tramite iscrizione. La commissione valuterà la qualità artistica, i contenuti e il numero dei figuranti in maschera che accompagneranno il carro. Nel caso in cui l’Amministrazione comunale riesca a disporre di maggiori risorse, grazie al contributo di aziende sponsor, sarà possibile estendere la partecipazione a un numero maggiore di carri. Nessun limite, invece, per la partecipazione di gruppi mascherati.
Per compartecipare alle spese di allestimento dei gruppi mascherati di Este e di realizzazione dei carri allegorici, l’Amministrazione comunale ha previsto di contribuire con un piccolo premio in denaro.
Il modulo di iscrizione dei carri allegorici, scaricabile dal sito internet, andrà consegnato completo della documentazione richiesta, entro il giorno 29/01/2019 ore 18.00 presso il Polisportello o via pec ad este.pd@legalmailpa.it L’esito della selezione dei carri ammessi alla sfilata sarà reso noto entro il 31 gennaio.
Per quanto riguarda i gruppi che apriranno il corteo, potranno partecipare associazioni culturali e sportive, gruppi di volontari, parrocchie, frazioni e scuole composti da almeno 10 partecipanti, provenienti da Este o da altre località del territorio. Il modulo di adesione e la documentazione andranno presentati entro il 22/02/2019 ore 18.00 tramite pec o con consegna a mano al Polisportello.

Festa della Befana ..e le feste sono finite: BUON 2019!!!

La Befana di Giovanni Pascoli

Viene viene la Befana
vien dai monti a notte fonda.
Come è stanca! La circonda
neve, gelo e tramontana.
Viene viene la Befana.
Ha le mani al petto in croce,
e la neve è il suo mantello
ed il gelo il suo pannello
ed il vento la sua voce.
Ha le mani al petto in croce.
E s’accosta piano piano
alla villa, al casolare,
a guardare, ad ascoltare
or più presso or più lontano.
Piano piano, piano piano.
Che c’è dentro questa villa?
Uno stropiccìo leggero.
Tutto è cheto, tutto è nero.
Un lumino passa e brilla.
Che c’è dentro questa villa?
Guarda e guarda…tre lettini
con tre bimbi a nanna, buoni.
guarda e guarda…ai capitoni
c’è tre calze lunghe e fini.
Oh! tre calze e tre lettini.
Il lumino brilla e scende,
e ne scricchiolan le scale;
il lumino brilla e sale,
e ne palpitan le tende.
Chi mai sale? Chi mai scende?
Co’ suoi doni mamma è scesa,
sale con il suo sorriso.
Il lumino le arde in viso
come lampada di chiesa.
Co’ suoi doni mamma è scesa.
La Befana alla finestra
sente e vede, e s’allontana.
Passa con la tramontana,
passa per la via maestra,
trema ogni uscio, ogni finestra.
E che c’è nel casolare?
Un sospiro lungo e fioco.
Qualche lucciola di fuoco
brilla ancor nel focolare.
Ma che c’è nel casolare?
Guarda e guarda… tre strapunti
con tre bimbi a nanna, buoni.
Tra la cenere e i carboni
c’è tre zoccoli consunti.
Oh! tre scarpe e tre strapunti…
E la mamma veglia e fila
sospirando e singhiozzando,
e rimira a quando a quando
oh! quei tre zoccoli in fila…
Veglia e piange, piange e fila.
La Befana vede e sente;
fugge al monte, ch’è l’aurora.
Quella mamma piange ancora
su quei bimbi senza niente.
La Befana vede e sente.
La Befana sta sul monte.
Ciò che vede è ciò che vide:
c’è chi piange e c’è chi ride;
essa ha nuvoli alla fronte,
mentre sta sull’aspro monte.

OTTOBRE ROSA – Le iniziative dell’associazione “Riprogettare la Vita”

L’associazione di volontariato “Riprogettare la Vita” propone il programma “Donna siCura di sé”. Si inizia domani sera, alle 21.00 presso il Chiostro delle Consolazioni, con il convegno “La neoplasia mammaria tra passato e presente”.

Torna la campagna di prevenzione oncologica femminile “Ottobre Rosa”, promossa a livello nazionale dalla Lilt – Lega italiana per la lotta contro i tumori – e a livello locale dall’associazione di volontariato “Riprogettare la Vita” con il patrocinio della Città di Este e dei Comuni di Baone, Borgo Veneto e Sant’Elena.

“E’ un dovere di tutte noi sottoporci agli esami di prevenzione e alle cure. Non facciamoci vincere dalla paura o dalla pigrizia! – raccomanda Lucia Mulato, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Este -. In Veneto, grazie agli investimenti degli ultimi anni della Regione – continua l’assessore – possiamo contare su tecnologie all’avanguardia, sulla Rete Oncologica Veneta e, nello specifico, contro il tumore al seno, sulle breast unit. Da giugno, nell’ospedale di Schiavonia è operativa la nuova radioterapia che aiuterà molte persone a ritrovare fiducia e speranza”.

Il programma di iniziative predisposto dall’associazione “Riprogettare la Vita”, prende avvio domani, mercoledì 3 ottobre, con la serata inaugurale alla quale parteciperanno i sindaci dei comuni patrocinanti, i medici di medicina generale e dirigenti medici specialisti aderenti al progetto “Ottobre Rosa”. Appuntamento alle 21 al Chiostro delle Consolazioni a Este.

Sabrina Rizzo, presidente dell’associazione Riprogettare la Vita, aggiunge: “Di tumore al seno si può guarire, soprattutto grazie alla prevenzione, e con il giusto supporto si può riprendere in mano la propria vita. Questo messaggio è al centro della nostra attività come associazione e della campagna di sensibilizzazione “Donna siCura di sè” che prevede un programma di iniziative molto ampio con cinque convegni di approfondimento sul tema delle neoplasie mammarie. Domenica 7 ottobre, la passeggiata in rosa, ci condurrà attraverso i parchi delle ville atestine. Una camminata per condividere e gioire insieme della vita, realizzata grazie alla collaborazione dell’associazione sportiva “Corri Este” che ringrazio sentitamente. Invito tutte le donne a prendersi buona cura di sé e a non dimenticare la prevenzione!”.

Este in Fiore 2018

Torna anche questo anno Este in fiore, appuntamento della bassa padovana per tutti!

il nostro B&B Al Duomo e l’ alloggio turistico “La Batisesola” sono pronti per ospitarvi.

vi aspettiamo.

Elena

Ecco la presentazione dal sito ufficiale http://esteinfiore.it/este-in-fiore-2018/

La città di Este è lieta di preannunciare la XVII^ edizione di Este in Fiore la Rassegna del Florovivaismo Veneto e Nazionale che si terrà dal 20 al 22 Aprile 2018 presso i Giardini del Castello Carrarese e domenica 22 Aprile nel centro storico di Este.

Este in fiore 2018 ricorda che il mondo della natura, tra piante e fiori, è energia in continuo movimento, organismi che interagiscono tra di loro alla ricerca di un equilibrio vitale che si adattata ai cambiamenti climatici e ambientali. Este in fiore è un Ecosistema della natura in equilibrio.

Tema centrale di quest’anno è il benessere della sostenibilità ambientale. Piante, fiori e natura interagiranno con l’uomo, che potrà esplorare tutti gli aspetti della vita delle piante: i loro comportamenti ed il loro adattamento.

Tra poche settimane la città di Este aprirà le porte alla celebre kermesse dedicata a tutti gli specialisti, i cultori e gli amanti del mondo dei fiori e delle piante che vivranno tre giorni all’insegna della natura e dell’approfondimento scientifico e culturale. Un’edizione progettata con i vivaisti e per i vivaisti, i quali esporranno piante e fiori d’eccellenza e di ogni specie, pronti a mostrare e divulgare i metodi di coltivazione che utilizzano nel rispetto dell’ambiente e del territorio in cui viviamo.

Oltre alle eccellenze nazionali del florovivaismo che esporranno all’interno dei giardini del Castello, non mancheranno anche quest’anno le aziende produttrici del territorio che daranno vita all’Isola del Gusto, sempre all’interno dei Giardini del Castello, dove poter degustare e acquistare prodotti enogastronomici della Regione Veneto, in particolare del territorio dei Colli Euganei.

Tra le novità di questa edizione vi è la grande installazione floreale in Piazza Maggiore dal titolo “Ecosistema: natura in equilibrio”. Una coinvolgente e scenografica installazione artistico florale che prenderà vita nel cuore del centro storico di Este: piante e specie floreali rappresenteranno l’equilibrio del mondo naturale che si è adattato ai continui cambiamenti climatici ed ambientali.

Anche quest’anno le sorprese non potranno mancare: un percorso floreale accompagnerà il visitatore alla Pescheria Vecchia, luogo di cultura e sperimentazione, nel quale si alterneranno talk show, conferenze e laboratori didattici con la partecipazione di relatori provenienti da tutta Italia, come agronomi, architetti e garden design che tratterranno temi

di approfondimento sui cambiamenti climatici, sulle nuove tecniche di orticoltura e coltivazione dei giardini nel rispetto dell’ambiente, volti ad avvicinare il visitatore ad una sperimentazione dinamica e diretta con la natura.

Come da tradizione, sarà conferito il premio “Miglior Espositore 2018” (miglior allestimento, maggiore attenzione dimostrata dall’azienda nei confronti dell’ambiente e nell’esposizione dei prodotti) ma anche i commercianti e i cittadini diventeranno protagonisti dell’evento con decorazioni floreali che renderanno il centro di Este un giardino fiorito.

“Este in Arte” mercoledì 25 aprile, una giornata dedicata all’arte con mostre e laboratori di pittura en plein air.

Orari di apertura al pubblico: venerdì 20 aprile dalle ore 16.00 alle ore 20.00. sabato 21 e domenica 22 dalle 8.30 alle 20.00 nei giardini del Castello e in Piazza Maggiore. La manifestazione in centro storico si svolge domenica 22 aprile dalle ore 8.00 alle 20.00

Questo il video della edizione 2017:

 

Carnevale a Este 2018: tutti gli eventi!

Carnevale a Este, tutti gli appuntamenti dal 10 al 25 febbraio 2018 Eventi a Padova

Dal 10 al 25 febbraio arrivano i tanti appuntamenti del Carnevale a Este, nelle frazioni e nel centro storico, con il suo carico di allegre mascherine, coloratissimi carri allegorici, spettacoli divertenti, sfilate di figuranti e gruppi mascherati provenienti da tutto il territorio.“

PROGRAMMA

10 febbraio, dalle ore 15
SCHIAVONIA – sala parrocchiale

Carnevale dei ragazzi con spettacoli, giochi e dolci per tutti

11 febbraio, dalle ore 15
ESTE – centro storico: CARNEVALESTE 2018

Grande corteo dei carri allegorici per le vie e piazze del centro, sfilate di maschere, intrattenimento, animazione, giochi e bancarelle

13 febbraio, dalle ore 15.30
PATRONATO SS. REDENTORE

Gran finale del Carnevale con giochi, musica e premiazioni

25 febbraio, dalle ore 15
DESERTO – parrocchia di Santa Croce

Decimo carnevale di Deserto con sfilate, concorso e lotteria

ESTE ESTATE – LE NOTTI BIANCHE sabato 1 Luglio 2017 e tutti i giovedi

Si ripete anche questo anno in centro e Este, la riuscita iniziativa delle notti bianche, con intrattenimento per i bambini e altre iniziative.

Sabato Primo luglio serata speciale degustazioni e spuntini in diversi punti della città.

A seguire poi tutti i giovedi di Luglio, centro storico chiuso con area pedonale estesa.

BIMBILANDIA Tanto divertimento per i bambini, gonfiabili, area giochi

Inoltre:

  • Circo squilibrato
  • Zumba
  • Anguriara
  • Tanti artisti con le loro performance,
  • negozi aperti
  • Amazing gospel choir 
  • Madonnari

LA NOTTE DEI SALDI

– Oltre 100 negozi di tutte le tipologie aperti sab. 1 e tutti i giovedì di luglio
Tanti eventi
– Negozi aperti con i saldi di qualità fino alle 24
– tanti eventi nei locali
in ogni angolo di Este troverai una sorpresa da vivere

il nostro B&B si trova esattamente al Centro della festa e vi aspetta.

Elena

Vivian Maier. Dagli Stati Uniti allo Champsaur

il Museo Nazionale Atestino è lieto di presentare la mostra “Vivian Maier. Dagli Stati Uniti allo Champsaur” che sarà ospitata dal 2 al 25 giugno 2017 nella Sala delle Colonne della sede del Museo a Este. L’esposizione – a cura di Glass studio e realizzata in collaborazione con la Association Vivian Maier et le Champsaur e il Museo Nazionale Atestino – presenterà un corpus di 48 opere della grande fotografa statunitense appartenenti al “Fondo francese Vivian Maier” e una selezione di 15 vintage americani.

La mostra – che si articola in un percorso che si snoda attraverso due nuclei di opere che inquadrano due differenti momenti della produzione di Maier e che sarà accompagnato anche dalla proiezione di alcuni documenti video dedicati all’artista – si propone di indagare e far conoscere al pubblico una parte meno conosciuta della biografia e dell’opera della fotografa americana, legata alla terra natale della madre, la Francia e, in particolare, alla regione dello Champsaur, nel dipartimento delle Alte Alpi.

Dal 2 al 25 giugno 2017 presso Museo Nazionale di Este

Periodo: 2 – 25 giugno 2017

dal 5 al 25 giugno dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 19)

Ingresso: con il biglietto di ingresso del Museo da acquistare presso la biglietteria.

Vi aspettiamo presso il nostro B&b.

Elena

 

Festival delle Basse. Cultura e gusto nelle terre delle acque III edizione

Dal 2 al 4 giugno 2017 – Giardini del Castello Marchionale, Este (PD)

Il Festival nasce dalla volontà di trasformare le Basse in contenitori culturali, luoghi capaci di raccontare la propria cultura e storia e di stimolare nuove forme di  aggregazione e inclusione sociale. Promosso da una rete di 30 Comuni delle province di Padova, Verona, Vicenza e Rovigo, il Festival vuole valorizzare in senso turistico il ricchissimo patrimonio materiale e immateriale di queste aree e promuoverne lo sviluppo socio-economico.

3 giorni di cultura e intrattenimento con spettacoli teatrali, incontri con gli autori e concerti – tutto a ingresso gratuito – che si svolgono dal mattino fino a notte, con una speciale sezione dedicata al pubblico più giovane della manifestazione, che prevede attività, laboratori e incontri con autori e illustratori.

3 giorni di festa per scoprire le eccellenze della produzione artigianale locale e il meglio dell’enogastronomia di prossimità, insieme agli chef e ai produttori del territorio.

Programma della III edizione

Programma ragazzi

il nostro B&B e la nostra Batisesola, vi attendo come ospiti.

Elena